Will & Kate,Nek,Cefalonia and more!

Si conclude oggi una settimana piena. Le cose che avrei voluto scrivere, ma non ne ho avuto davvero il tempo nei giorni scorsi, sono tantissime! Se la memoria mi aiuta stasera, riuscirò a non tralasciarne nessuna. 😉

  • Pasquetta l’ho passata in fin dei conti bene; sono persino riuscita a mollare i libri alle dieci del mattino per poi riprenderli alle sette di sera. xD Nel frattempo ho visitato tre paesini pugliesi che non avevo mai visto con dei miei parenti, e devo dire che, nonostante il tempo orribile, è stata un’esperienza piacevole.
  • Per il resto della settimana ho studiato quasi sempre, o in Biblioteca o a casa; per fortuna sto preparando un esame scritto, quindi per quanto mi riguarda è uno studio più flessibile e tranquillo da affrontare. In ogni caso speriamo bene! 😉
  • Le mie migliori amiche mi hanno fatto una proposta allettante per questa estate. Anche se in realtà proprio “estate” non si può definire, visto che ci sono esami anche a Luglio e Settembre, quindi diciamo più correttamente una proposta per Agosto. Grecia, Isola di Cefalonia. Sono rimasta affascinata dalle foto delle varie spiagge che mi hanno mostrato, inoltre avere un progetto a lungo termine potrebbe aiutare a focalizzare la mia attenzione sugli obiettivi più vicini! Lo so, sono una mente strana. 😀 Comunque, ci stiamo sforzando di concretizzare il progetto in tempi brevi.
  • So che forse ne avrete sentito parlare fin troppo, ma non potevo non citare il matrimonio di William e Catherine. Sono troppo carini! ♥ In molti mi hanno criticato per questo mio interessamento “insensato” (non sono inglese, concretamente non cambia nulla e tutto il resto) però il mio animo romantico in occasione di questi eventi viene sempre fuori prevalendo nettamente sulla parte razionale e semi-adulta. La lacrimuccia mi scappa in occasione dei matrimoni veri a cui assisto, quindi immaginate quanto abbia potuto piangere davanti la televisione venerdì, per un matrimonio “da fiaba”. (Ovviamente ho seguito tutto in diretta, in lingua originale, su Sky News 24) 

*___* TENEREZZA INFINITA!!! *___*

Ieri ho incontrato uno degli idoli della mia infanzia/pre-adolescenza. Non è Ricky Martin, ma Nek. Stava pranzando nel ristorante sotto casa mia, distante parecchi chilometri dal luogo del concerto di ieri sera. Il suo bodyguard è stato tranquillo, ci ha fatto aspettare che finisse di mangiare e poi ci ha detto: “Vi vuole Nek.” Io e la mia amica siamo scoppiate a ridere! Lui ha degli occhi azzurri spettacolari, che invidia! 😦 Me lo immaginavo leggermente più alto, però per il resto tutto bene. Autografi, foto e quattro chiacchiere, molto gentile insomma. Il concerto è stato piacevole, anche se è stato faticoso trattenere la bestia da live musicali che è in me. Mi vergogno molto del casino che riesco a combinare in certe situazioni, rispetto al mio carattere essenzialmente definibile come “patatoso”, però mi faccio trasportare dalle emozioni, e dalla musica, è più forte di me… [ Vi posto una delle tante foto che ho fatto. 😉 ]

Nek canta "E' con te" (dedicata a sua figlia Beatrice,sullo sfondo)

Ora devo lasciarvi, domani si ricomincia. Nuova settimana, nuovo mese, nuove energie (si spera!) 😉

A presto. Buonanotte e buona settimana! Lù

Instabili.

“…Sei la voce che nessuno sa ascoltare;
la luce del lampione in questo viale:
soffusa EPPURE C’E’… Ma resta qui con me:
sediamoci se vuoi.

E dimmi come stai e nei tuoi giorni cosa fai;
parlare è facile sotto questa finta luna.
Ed io ti ascolterò e se cadrai ti prenderò:
sei meno fragile dentro questa notte scura…”

Piccole (grandi) cose.

“…Non c’è niente di piu naturale che
fermarsi un momento a pensare
che le piccole cose son quelle più vere
e restano dentro di te,
e ti fanno sentire il calore,
ed è quella la sola ragione,
per guardare in avanti e capire
che in fondo ti dicono quel che sei…”

Oggi la mia piccola riflessione quotidiana nasce da questa canzone (che mi piace molto, anche se sono passati i tempi in cui impazzivo per Nek, ed è già da molto che ho gusti musicali completamente diversi). Mi sono resa conto di come a volte serva davvero staccare un pò dal quello che ci circonda, scordarsi dei propri doveri anche solo per una sera, e dedicarsi a cose semplici, ma che ci fanno stare bene. Infatti sottovaluto  spesso l’importanza di questo fattore, a favore di una rigida disciplina, legata alle due cose essenziali della mia vita: lo studio e la famiglia. Le piccole cose di oggi sono state essenzialmente un abbraccio inaspettato durante una passeggiata ed una frase nascosta dentro un “biscotto della fortuna”, quei piccoli adorabili dolcetti che il mio Ristorante Cinese preferito regala a fine pasto insieme al conto (per addolcirlo forse?)… 😉 La frase era “L’amore supera tutto.” La coincidenza è stata leggerlo con il mio ragazzo vicino. Mi si è sciolto il cuore guardandolo. [ Il mio ragazzo, intendo, non il dolcetto! Per quanto sono così golosa di dolci che potrei provare trasporto anche verso un dolce… Ma questo forse era meglio non rivelarlo. 😀 ]

Mi auguro abbiate passato anche voi una serata serena, vi auguro buonanotte. Lù