CiabattandO

Stasera passerò una serata rilassante in casa, dopo tre giornate felicemente piene! Tuta, ciabatte, focaccia e streaming di “How I met your mother” mi attendono. 😀

Ho scelto di fermarmi un pò, in quanto domani mi aspetta una lunga partecipazione alla festa patronale; credo infatti che per godermi tutte le manifestazioni in programma uscirò dopo pranzo e tornerò in piena notte. Ma in fondo, è San Nicola solo una volta all’anno. 😉

Riflettevo sul fatto che sono un uomo mancato. Nel senso che odio tutte le cose che caratterizzano a volte l’esser donna. In questi giorni ho speso davvero tantissimi soldini tra estetista, parrucchiere e shopping vario. Inoltre, ho impiegato davvero tanto tempo ed energie per tutto ciò, ed è per questo che mi dedico raramente a tali attività. Sono più “essenziale” insomma, molte volte classificabile come spartana, senza ovviamente mai trascurare la normale cura del corpo. Comunque, dopo alcuni mesi di leggera soddisfazione, comincio a ricordare il motivo per cui non mi sono MAI fatta crescere i capelli sin’ora: è troppo una rottura gestirli! Poi ogni volta mi dicono puntualmente dal parrucchiere: “Ma quanti capelli hai! Sono davvero tantissimi!” Ed io cosa dovrei rispondere scusate? Sono sfortunata, che altro dirvi! “-_- Poi lasciamo perdere l’abbigliamento, a volte mi devono costringere a comprare nuove cose, altrimenti userei davvero sempre le stesse! Questa volta mi hanno obbligato a fare acquisti per via di un matrimonio a cui dovrò partecipare, quindi vi lascio immaginare tutte le mie amiche (e mia madre) cercare di convincermi a comprare un vestito, e l’insoddisfazione nel vedere che alla fine ho scelto un pantalone bianco, una camicia blu, ed un sandalo alto blu. La banalità fatta a persona! xD Ma che ci volete fare, mi vergogno molto, ma io sono proprio così. Cioè, davvero, non mi piacciono i vestiti, le gonne, i fiori, i colori… Bhò, ripeto: un uomo mancato! Ad esempio anche i miei cartoni Disney preferiti, non sono mai stati quelli sulle principesse, ma quelli tipo Il Re Leone e Dumbo. E non mi sono mai travestita da principessa a Carnevale, semmai da Pirata, Zucca di Halloween ed Indiana.


Ora vi lascio alle vostre (spero divertenti) serate! Un abbraccio, e per dopo, buonanotte! – Lù

Tortaaa!

Tra pochi giorni è il mio compleanno, e quindi oggi mi sono divertita a scegliere la torta. Alla fine ha vinto il mio spirito infantile! 😀 Ho scelto un’ostia con questa foto –> e tante macchinine di zucchero per decorare il resto della torta…

Spero piaccia agli invitati! Perchè in fondo il messaggio di “Cars” è quello di credere negli altri, ed io nelle persone che ci saranno venerdì sera credo davvero molto!

Saetta “Sono un concentrato di velocità e aerodinamica!”
Cricchetto “E’ una malattia grave?”

Vi auguro una buona giornata! – Lù –

Brontolo docet?

Brontolo: E’ una femmina! E le femmine sono perfide… Piene di armi subdole!

Mammolo: Cosa sono le armi subdole?

Brontolo: Non lo so… Ma non mi fido! 😉

[ Ps_Oserei aggiungere: magari lo fossi davvero, in quanto femmina! O meglio, magari riuscissi ad essere un pò più furba delle volte (ma nel modo più sano in cui si possa interpretare) e meno buona e prodiga di me stessa! Forse mi sarei evitata tante di quelle delusioni e di quelle ferite… Chi lo sa! Però, non sarei stata in fondo me stessa. ] Notte, Lù.