Auguroni Lorenzooo!

Post disimpegnato e velocissimo per dire che…

…oggi spegne 45 calendine il mio amato eterno ragazzo! 😀

Non potevo non dedicargli un post in questa data!

Mi auguro che la sua musica sempre così positiva e piena di sentimenti di ogni tipo continui ad accompagnare ancora le mie giornate. AUGURI LORENZO! ♥

È una notte come tutte le altre notti, è una notte che profuma di avventura…
Ho due chiavi per la stessa porta, per aprire al coraggio e alla paura…
Vedo un turbinio di gente colorata che si affolla intorno a un ritmo elementare,
attraversano la terra desolata per raggiungere qualcosa di migliore…

Annunci

Sole e musica!

Durante il breve salto sulle coste ioniche mi sono divertita molto ed ho capito che:

1. le macchine a metano sono favolose, le adoro. Abbiamo risparmiato tantissimo!

2. è meglio non giocare troppo troppo a racchettoni, se non voglio poi ritrovarmi con un braccio destro dolorante per i successivi tre giorni. 😆

3. non potrei mai e poi mai vivere in campagna. Sarei sempre in ansia, non tanto per l’assenza di tecnologie (wi-fi in primis) ma piuttosto per la sensazione di isolamento che ho percepito. 😉

In viaggio abbiamo ascoltato tantissima musica, ma queste tre canzoni in particolar modo mi rimarranno impresse poichè legate a questa esperienza.

Come sempre da notare la manzitudine di Adam Levine, che non si smentisce mai. :mrgreen:

Non poteva mancare il mio Lorenzo. ♥

La mia domanda per voi è:

QUAL’E’ LA VOSTRA CANZONE “ESTIVA”? 😀

E’ difficile individuarne solo una, secondo me. In ogni caso, dopo vari ripensamenti, credo che la mia sia questa. Un pò datata ma capace di rievocare bellissimi ricordi d’infanzia.

Ps_Le foto arriveranno a breve!

Piove!

Non sembra affatto il 2 Luglio per quanto diluvia! Questa canzone, che per’altro Lorenzo ha cantato al concerto, ha portato un bel pò di acqua sulla mia città! 😦 Per un sabato (dico UNO) che volevo andare a mare, uffa!

In ogni caso, ieri con degli amici abbiamo provato una pizzeria da asporto (un pò nascosta a dire il vero) in cui con 3,50€ puoi prendere un panzerotto lungo quanto il mio avambraccio e una Peroni fresca. Non esagero sulle dimensioni del panzerotto, infatti ci hanno dato dei vassoi per mangiarli in piedi. 😀 [Per chi non immagina, sono delle specie di pizze chiuse, chiamate altrove “calzoni ripieni”. Da noi panzerotti invece, perchè il calzone è tutt’altro.] Quando si fanno queste “scoperte” comunque, si è alquanto felici. Perchè soprattutto d’estate, l’accoppiata panzerotto da asporto/Peroni è un’abitudine piacevole, anche solo per camminare un pò e passare più serate in compagnia senza spendere troppo. [Le mie tasche da studentessa per ora mi rendono attenta ai dindini, purtroppo. :mrgreen:]

A domani!

Jovanotti

♥ LUI ♥ (Foto da manzaggio puro!)

Tratta da: http://blog.panorama.it

Ieri sera ho assistito al mio primo concerto di Jovanotti. [Dico “primo” perchè negli anni prossimi vorrei partecipare ad altri!] A voi piace?

Io sono tutt’ora gasatissima! Quindi perdonatemi per l’eccessivo entusiasmo! 😉 E’ che sin da piccola desideravo vederlo cantare dal vivo, come dicevo anche qui. E’ stato uno spettacolo pieno di colori e di tanta musica di diverso tipo. Con la collaborazione di altri musicisti ha ripercorso un pò tutta la sua carriera, anche se ovviamente hanno dominato le canzoni dell’ultimo album “Ora”. Ho ballato su “L’ombelico del mondo” e mi sono commossa durante “A te”. Ma soprattutto ho gridato tutto il testo di questa:

una delle mie preferite! Stamattina ho notato che è “etichettata” 1993! O_O Io quindi avevo 3 anni quando è uscita, ma me la ricordo benissimo invece perchè da bambina nel posto in cui i miei genitori mi portavano in vacanza c’era un Juke box, ed i ragazzi più grandi sceglievano sempre di ascoltarla! Sì, mi sono sentita decisamente vecchia. :mrgreen: Infine per fortuna il cielo era limpido, si vedevano bene le stelle, e non faceva troppo caldo. Complessivamente una bellissima serata.

Buonanotte, e a presto.