Uno scherzoso promemoria

Premetto: POST AD ALTO CONTENUTO DI IDIOZIE. 😆

Lucia, devi crescere ormai: hai quasi ventidue anni, quindi devi fare i conti con LA REALTA’!

E la realtà mia cara è che…

Anche se sogni di andare a New York, di perderti tra le sue affollatissime strade, e di incontrare un giovane e romantico architetto che ti porta a mezzanotte in cima all’Empire State Buiding per dichiararti tutto il suo amore, questo non potrà mai accadere perchè… Ted Mosby non esiste!

Robin: Come puoi fare questo Ted? Come puoi sederti qui tutta la notte, al freddo, pensando ancora che “la tua zucca” si farà vedere?

Ted: Beh, sono molto ottimista. Ascolta, so’ che le probabilità che l’amore della mia vita entri da quella porta con un costume da zucca alle 2:43 del mattino sono poche. Ma mi rende speranzoso, sai, sedersi e aspettare.

“How I met your mother”, Stagione 1, Episodio 6 “La Zucca Supersexy”

Allo stesso modo, cara la mia assidua frequentatrice di biblioteche ed appassionata del mondo dei NERD, devi capire che… In realtà anche Sheldon Cooper non esiste. Per quanto una relazione con un assoluto genio possa essere appagante da un punto di vista mentale, e la sua assoluta razionalità possa rendere le dinamiche di un rapporto prevedibili e prive di ogni possibile “sega mentale”, devi perdere ogni speranza di incontrarlo. Devi dire “addio” ad ogni possibilità di una relazione con un uomo al tempo stesso intelligente e privo di ogni complesso schema sentimentale nel cervello!

Credo che tu abbia la stessa opportunità di avere una relazione sessuale con Penny di quella che ha il Telescopio Hubble di scoprire, al centro di ogni buco nero, un omino con una lanterna che cerca l’interruttore automatico.

“The Big Bang Theory”, Stagione 1, Episodio 3 “Il corollario del gatto”

Ma soprattutto, mia cara, devi anche prendere atto di una cosa molto ma molto più importante… Per quanto tu possa essere attratta dalle persone coraggiose, leali  e sincere ai limiti della sfrontatezza; per quanto tu possa aver sviluppato un certo debole per gli uomini con gli occhi chiari da quando hai iniziato a vedere “Star Wars” (basti pensare ad Hayden Christensen prima, ed a Harrison Ford ora)… Non esiste Ian Solo! So che non c’è niente di più triste di questa ultima notizia ma… Ti devi far forza e devi andare avanti! E’ proprio il caso di dire “Che la forza sia con te!” 😀

Leila Organa: Ti amo!
Ian Solo: Lo so.

Guerre Stellari: Episodio V – L’Impero colpisce ancora

Detto affettuosamente dalla parte del tuo cervello riservata all’interazione con l’altro sesso!

Annunci

Irresistibile Barney!

Sono sempre più convinta che “How I met you mother” sia la sit com più divertente che io abbia mai visto.

Credo che la quinta stagione batta anche le migliori puntate di “The Nanny” (La Tata), il che la dice lunga su quanto mi sia potuta contorcere dalle risate in queste ultime settimane di visione. 😀

Sebbene il mio personaggio preferito sia l’architetto romantico e sognatore Ted Mosby, è innegabile la comicità di un soggetto come Barney Stinson!

Ps_Esame “numero uno” andato, da domani si studia il secondo. E speriamo pure per quest’altro! Una vera e propria indigestione di Trasporti in questo Giugno. 😆

HIMYM

Ultimamente non ho le idee chiare su parecchi aspetti della mia vita (vedere il titolo del precedente post ;)),  quindi mi lascio trasportare dagli eventi… La primavera con i suoi colori, gli amici con il loro affetto, l’Università e le nuove materie da studiare.

In tutto ciò, da parecchie settimane il mio momento di relax è “How I met your mother”. Da alcuni è stato definito l’erede di “Friends”… In ogni caso io adoro questo telefilm (in onda su Italia Uno alle 14.35 dal lunedì al venerdì, ma lo trovate anche su Fox) perchè è leggero e divertente. Poi il protagonista è un giovane architetto, una specie di “collega” insomma. xD Senza parlare di Barney, un personaggio che con le sue teorie si descrive da solo.

“2030. Ted Mosby, un affermato architetto, fa sedere i suoi due figli adolescenti sul divano di casa, e inizia a raccontare loro gli eventi che, venticinque anni prima, lo hanno portato a conoscere quella che sarebbe diventata la sua futura moglie e la loro madre, senza però rivelarne mai il nome.

Ted inizia così a ricordare di quando, nel 2005, era soltanto un giovane ragazzo a New York, single ma quasi ossessionato dalla ricerca della donna giusta da sposare. Ted viveva assieme ai suoi amici Marshall Eriksen e Lily Aldrin, una giovane coppia, fidanzati dai tempi del college. Del suo gruppo di amici faceva parte anche Barney Stinson, un ricco donnaiolo dalla battuta pronta, sempre a caccia del divertimento più assoluto. Ted inizia a raccontare gli eventi dal giorno in cui ha conosciuto Robin Scherbatsky, una ragazza canadese, reporter di una piccola emittente televisiva, che presto si unisce al gruppo, e con la quale instaura un complicato rapporto di amicizia/amore. Usando come pretesto il racconto del primo incontro con la loro madre, Ted descrive ai figli la sua vita e quella dei suoi amici negli anni duemila, e tutte le difficoltà sentimentali che ha dovuto affrontare prima di incontrare la donna della sua vita.” (Wikipedia)

Riporto un paio di video divertenti. 😀

A presto! Lù