Come incasinarsi l’esistenza.

Quasi dieci giorni senza scrivere…

  • Ho nuotato.
  • Ho passato del tempo con la mia famiglia. Odio ammetterlo, ma è una cosa rara per me, pur essendo figlia unica. Sono sempre “un’anima vagante”, citando mia madre. Cioè ci sono ma è come se non ci fossi, oppure non ci sono proprio. Quindi ho deciso di dedicar loro del tempo. Siamo andati a mare, a pranzo o a cena fuori, in giro per ipermercati, abbiamo fatto shopping, mangiato golosi gelatoni serali allo yogurt. Belle giornate insomma.
  • Ho letto metà di un libro “normale” finalmente! Per “normale” intendo un libro con la copertina, l’immagine dell’autore sul retro ed un titolo che non contenga nessuna delle parole: cls, terreni, sustainability, etc.
  • Ho scattato un pò di foto al parco al tramonto, per divertimento, con Marco, un amico fotografo. Sono del tutto incapace in realtà, ma sono venute bene grazie alla sua super costosissima nuova macchina fotografica, acquistata recentemente con il ricavato di alcuni lavoretti. Bravo il mio “fratellino”! 😉 [Ndr_E’ il suo soprannome perchè negli anni scorsi abbiamo passato tantissimo tempo insieme, l’ho aiutato in matematica un paio di estati per superare i debiti formativi.]
  • Ho parlato di Istanbul con Nick, un amico che la visiterà la prossima settimana. Devo ammettere che mi affascina.
  • Ho rivisto mia cugina Enrica che in alcuni periodi dell’anno “scende” in Puglia con i suoi familiari. Se Marco è il mio fratellino, lei di certo è mia sorella. Siamo davvero molto simili pur vivendo a 500 Km di distanza, quindi quando possiamo vederci è sempre un piacere stare insieme, anche semplicemente per una passeggiata e quattro chiacchiere.
  • Ho rivisto Stefania, che studia a Milano. La voglia di finire di studiare qui per la triennale e poi andare a Milano sale sempre di più. Con tutti i pro ed i contro da considerare ovviamente.
  • Ho mangiato il Kebab con Antonella, e credo che replicheremo la gustosissima serata.
  • Sono anche partita improvvisamente per tre giorni al mare con Luigi. E sono tornata, portando tanti pasticciotti per tutti ed un pò di abbronzatura per me.
  • Ho passato una splendida giornata con i miei compagni di Facoltà, che mi fanno sempre sentire speciale.

Ma tutto questo mi ha reso (si veda il titolo del post) solo ancora più confusa del mese scorso. Ho capito insomma che la tecnica del “tenersi impegnati il più possibile nel tentativo di chiarirsi le idee”, adottata da alcuni miei amici, con me non funziona.

Ascoltare gli altri, parlare, muoversi, pensare, ha un effetto controproducente sulle mie scelte: mi sento inadeguata nel mio posto ed insicura nelle decisioni che prendo. Vorrei vivere in isolamento per un pò, per capire un pò di cose. Tuttavia domani riparto per un secondo “salto in Salento”, con quattro amici. Lo faccio per curiosità nei confronti del posto in cui andremo, visto che non ci sono mai stata, non per necessità personale. Speriamo vada tutto bene.

La vostra estate come sta procedendo?

Vi abbraccio forte, Lù

Annunci

7 pensieri su “Come incasinarsi l’esistenza.

  1. Carissima, rilassati e goditi questi pochi – ma indispensabili, suppongo – giorni di vacanza in Salento. Porto Cesareo è molto carino, sia come mare che come paese. Non farti sopraffare dai pensieri e cerca di divertiti: poi, quando tornerai, avrai tempo di “incasinarti l’esistenza”.
    Un bacio e buone vacanze! 🙂

    1. Ti ringrazio per aver lasciato traccia del tuo passaggio. E’ sempre un piacere leggerti qui. In ogni caso il Salento un pò l’ho visitato tutto, essendo due (massimo tre) ore di distanza da casa, però alcune zone mancano all’appello. 😉 Ti comunicherò qualche impressione al ritorno. Ricambio ovviamente il bacio.

  2. Io finalmente mi sto riposando nel vero senso della parola!
    Divertiti, mi raccomando, te lo meriti proprio! Ci farai vedere qualche foto di Porto Cesareo quando torni, veeeero??? 😀
    A presto!

    1. Una vacanza non è degna di tale nome senza musica! In ogni caso proprio ora stavo scrivendo un breve post a tal proposito! Goditi le vacanze, mi raccomando! A presto! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...